Award – C’è sempre una prima volta

the-very-inspiring-blogger-award

Ma che emozione!

Ne avevo già visto qualcuno girovagando per il mondo i blog ma, accidenti, non me ne hanno mai asssegnato uno.

Beh, come si dice? C’è sempre una prima volta.

come funziona questo affare?

Ringrazio UmanoAlieno, scrittore dell’omonimo blog e di Justagameofroles (dove troverete una avvincente storia vietata ai più piccini) per la nomination; altro che MTV, qui si fa sul serio gente.

Ora però devo capire di che cosa si tratta, perchè non ne ho la più pallida idea!

“The Very Inspiring Blogger Award”, nomination che si attribuisce ai blogger e ai blog che si considerano fonte di ispirazione nell’ambito di riferimento, in questo caso specifico l’ambito Beauty…

Io di Beauty conosco solo una cosa ed è americana.

Da queste parti non credo siano nascoste grandi bellezze (…e continua con le citazioni, gente, non si ferma…) però vi assicuro che in quanto a nerdate ne troverete un’infinità: videogames, manga, film e guide per l’apocalisse zombie.

Benebenebene, ecco qui il regolamento:

  1.  Ringraziare la persona che ti ha nominato [fatto]
  2. Elencare le regole della nomination [fatto]
  3. Condividere sette fatti su di te
  4. Nominare altri 15 blog e lasciar loro un commento per la nomination

Wohoa! Dovrei Continua a leggere

In Viaggio Verso Ovest (5)

Finalmente, esausto e accaldato, raggiunse la fontana e non si fece troppi problemi ad immergere la testa nell’acqua per rinfrescarsi. Poi si sedette sul bordo, posò lo zaino e restò in attesa del suo compagno, ammirando la città con gli stessi occhi pieni di stupore di quella mattina.

Dovette aspettare per quasi un’ora prima di scorgere l’esile sagoma dell’amico sbucare tra la folla. Aveva l’aria stremata, ma soddisfatta. Notò subito che dal suo fianco pendeva un lungo coltello inserito in un fodero di cuoio legato alla cinta.

-Allora, hai trovato quello che cercavi?- gli chiese Elvin

-Certo. Guarda qua- ed infilò la mano nello zaino, rovistando per qualche secondo prima di estrarre un mantello verde scuro, cerato e munito di cappuccio -Una splendida cappa da pioggia. Ideale per i lunghi viaggi. E osserva questo coltello da caccia: ottima fattura, proviene direttamente dalle Provincie del Nord. Una lama così non perde il filo nemmeno in dieci anni- la porse all’amico, che ne ammirò il profilo e rimase ipnotizzato dalla lucentezza. L’elsa era stata lavorata usando come base un corno o un osso e un nastro di pelle la avvolgeva per facilitarne la presa.

-Ho fatto anche scorta di provviste. E tu? Fatto qualche buon affare?-

-Certo. Ho preso l’acciarino che mi serviva e ho trovato una mappa niente male a sole 38 Ruote. Fidati, le vale tutte.-

-Se lo dici tu, mi fido.-

-Piuttosto, mi spieghi da dove viene tutto quel fumo? E’ un pezzo che me lo domando-

Jigol voltò la testa turbato nella direzione indicatagli dall’amico. Poi sorrise -Ah, quello? Ma non è fumo; è vapore!-

-Vapore?-

-Si. Non te l’ho detto? La città deve il proprio nome Continua a leggere

Cose Consumate – Il libro “Robinson Crusoe” di Pakap!

Questa volta ho scritto qualcosa sul blog di Orso Chiacchierone, un tipo veramente interessante e pieno d’iniziativa.
Ha aperto una rubrica dedicata alle Cose Consumate e mi ci sono buttato a capofitto (!)
Vi invito a leggere la storia del mio Robinson Crusoe e di molti altri oggetti carichi di emozioni ed affetto.

La tana dell'Orso Chiacchierone

Come anticipato nel post di ieri, oggi non parliamo delle mie Cose Consumate. ma di quelle di Pakap!

Ah giusto, a cosa mi riferisco? A quelle cose che, per un legame affettivo, continuiamo a usare anche quando si sono consumate, appunto.

View original post 434 altre parole

Operazione Nerd 3.2

new update

Ed eccoci alla nuova versione del blog, la 3.2!

Scommetto che vi state chiedendo che fine hanno fatto tutte le versioni in mezzo, soprattutto la 2. In realtà non sono mai esistite e ho scelto di passare direttamente alla 3.2 per un semplice motivo: togliendo il punto è il numero delle persone che attualmente segue Operazione Nerd.

Esatto, siete in 32. Trentadue!
Per me questo è un traguardo straordinario, soprattutto perchè il blog esiste da appena due mesi e mezzo. Mi rende molto felice sapere che in giro per l’Italia (e secondo le mie fonti anche in Gran Bretagna) ci sono così tante persone interessate alle cavolate che sparo agli articoli che scrivo.

Lo so, forse mi sto gasando troppo per un numeretto a due cifre… però sono contento, ecco. Spero di continuare a vedervi da queste parti ancora per molto tempo e di non aver fatto scendere il vostro numero sotto la ventina con questo mio post (ahah!).

Tornando all’aggiornamento, ecco le novità Continua a leggere

Pakap scrive: “Gli strumenti del potere”

Era da un pezzo che desideravo collaborare con altri autori; così ho scritto un articolo/post/segamentale sul blog di due ragazze molto simpatiche, Zakidi e Isa. Vi consiglio di farci un salto, sono molto divertenti!
Chissà, magari anche a voi viene voglia di partecipare alla loro rubrica…

notDATclever

L’avete notato? Nuovo banner, nuova rubrica. Questa però è una cosa un po’ diversa da “La Zakidi ha perso il filo” e “Sapiens pensa troppo”, infatti non sarà curata da noi di notDATclever ma da voi. Il nostro intento è sempre stato quello di crescere come numero di autori e per farlo abbiamo inaugurato una specie di angolo del lettore (nome proposto da Isa e prontamente bocciato da me).

Hey listen! Se volete essere pubblicati potete farlo tramite la pagina di Reclutamento o inviando tutto a notdatclever@gmail.com

Ecco a voi Pakap, il primo lettorautore di notDATclever! Perché ci è piaciuto il suo articolo? Beh, qua siamo due donne e il lieve sessismo innocente di Pakap aumenta le quote azzurre. Ovviamente non è solo questo, ci piace anche il suo umorismo e i discorsoni lunghissimi. Comunque, se vi piace il suo stile potete andare a trovarlo…

View original post 1.566 altre parole