Premio Curiosità – Chissà come l’ho vinto?

curioso

 

Non è passato neppure un mese dall’ultimo premio e già ne ho vinto un altro… sono l’idolo dei blogger! Ohohohoh! (risata nobile)

Scherzi a parte, sono stato nominato da Latandi, la fondatrice del partito Asocial e massima esperta nel campo della misantropia; non posso che essere grato di un tale onore e ringrazio con totale distacco ed un impercettibile cenno del capo.
Che non sia mai che venga accusata di affettuosità proprio in prossimità delle elezioni! (quali elezioni?)

Il Premio Curiosità é un’ottima occasione per disintegrare ulteriormente la mia privacy e urlare ai quattro venti che ho la mente bacata (…BacataBacata…).
Che il gioco abbia inizio!

La prima cosa da fare è inserire l’immagine del simpatico gatto intento a cavare gli occhi al fotografo; ma non temete, lo sfortunato artista sta meglio che mai ora che possiede il suo nuovo paio di bulbi oculari in vetro antiriflesso!

La seconda è rispondere a cinque domande… oh cavolo, siamo già arrivati a questo punto? Dovevo temporeggiare di più.

Sapete che vi dico? Vi propongo un indovinello e, mentre voi lo risolverete, io cercherò di spingere il cadavere sotto il letto. Quale cadavere? Di che state parlando?
Dicevo, è un indovinello bellissimo che ho trovato sul terzo libro della Saga della Torre Nera di Stephen King. Dopo averlo letto ho trascorso una giornata buona nel tentativo di risolverlo, ma senza riuscirci (della serie “ma che ci vado a fare a lezione?”).
Alla fine, dopo aver letto la risposta, ho capito che l’italiano è veramente una brutta, bruttissima lingua e che spesso ci frega…
Vi sfido a risolverlo! Dopotutto questo è il premio curiosità e voglio vedere se anche voi, come me, siete dannatamente curiosi di scoprire le risposte agli indovinelli.

Che cos’è meglio di tutti gli dei e
peggio del diavolo?
I morti ne mangiano sempre,
i vivi che ne mangiano

muoiono lentamente

Vi lascio un po’ di tempo per pensarci.

Ok, andiamo avanti con il gioco.

Ho scelto tra le domande proposte da Latandi queste cinque

  1. Hai qualche qualità eccezionale che nessuno sembra apprezzare?
  2. Il sogno più interessante che tu abbia mai fatto?
  3. Ti senti più te stesso nel mondo reale o in quello virtuale?
  4. Esponici il tuo abbigliamento-tipo di quando avevi 14 anni.(?)
  5. Qual è il modo più stupido in cui ti sei fatto male?

Vediamo di andare con ordine.

  1. Lo confesso, ho un superpotere. Non è un semplice “questa cosa la faccio meglio”, nonono, io sono un X-Man e il mio potere è quello dell’Incomodo Dispari!
    Mi spiego: avete mai notato che in ogni compagnia c’è quella persona che se ne sta disaccoppiata? Tutti girano con un partner tranne una povera anima costretta a starsene sulla poltrona da sola quando gli altri si coccolano sul divano guardando un film o che quando bisogna organizzarsi con le macchine viene sempre scelto dopo aver sistemato le coppie.
    Ebbene, cari amici, io sono colui-che-porta-il-numero-dispari. Se non ci fossi io altri dovrebbero sopportare tale peso, ma grazie a me la serata è salva: porterò il moccolo per voi fino a tarda sera e non dovrete neppure ringraziarmi (infatti non lo fa mai nessuno).
    Ci credete se vi dico che sono arrivato al livello 13? Molto forever alone.
  2. Sogno tante robe strane, ma questa le batte tutte: ero un ninja all’interno di una piramide piena di mummie armato di spada-matita e impegnato ad affrontare un anubis-fantasma in un’aula da università.
  3. Stiamo scherzando? In quale mondo potrei uccidere draghi con il mio thu’um, annientare l’esercito Helghast ed esorcizzare i demoni dell’inferno? In quello reale ovviamente.
  4. Magliette nere con i teschi, pantaloni attillati, cintura a scacchi, converse, bracciali con le borchie e polsini, amuleti e croci al collo, capelli lunghi e piastrati… un perfetto modello di emo depresso.
    Ah, e non dimentichiamo qualche tentativo di usare la matita sugli occhi.
  5. Dove ho messo la lista delle idiozie? Ah, eccola qua: “tagliato un dito aprendo il tappo di una vecchia bottiglia d’aceto”, “ficcato una scheggia nel polso lanciando un bastone”, “scartavetrato le nocche con l’apparecchio di una ragazzina cercando di sferrarle un pugno” (tranquilli, è successo molto tempo fa e lei era più alta di me) ma il vincitore è “sbattuto sul bordo della doccia con il quinto dito del piede mentre uscivo di corsa a causa di una fastidiosissima ciglia in un occhio”. Uno spettacolo pietoso e un dito rotto. A dir la verità ci sarebbe anche “inciampato del filo spinato da ubriaco” ma quest’ultima mi sembra più ragionevole.

E anche questa volta avete scoperto qualcosa di imbarazzante, ridicolo e compromettente su di me.
Siete soddisfatti? Vedo i vostri ghigni malefici e le dita a piramide stile Mr. Burns… beh, smettetela di sghignazzare perchè adesso è il vostro turno! Muahahah!

Fase tre: nominare le vittime sacrificali.
Rullo di tamburi… tu-tu-tu-tu-tu-tu (sembra un telefono)-TUM! Ecco i fortunati vincitori!

Batman Umanoalieno, l’onnipresente extraterrestre, sempre pronto a commentare

Claununilia, la cameriera delle disavventure e assidua lettrice di In Viaggio Verso Ovest

Orsochiacchierone, che ha sempre un sondaggio in corso e al quale auguro di tornare presto

Pantufl90, comunemente chiamata Chiara, la ragazza dei libri e del dialogo con i lettori

Briciolanellatte, il cantastorie e scrittore invisibile (e ci tiene a farci sapere che è maschio)

Sapete cosa fare e, per quanto riguarda le domande, potete andare a leggere quelle scritte qui da Latandi.
Ovviamente non siete obbligati a continuare con questa “catena”; io lo vedo come un pretesto per scrivere e scherzare e, se la pensate come me, attendo di leggere le vostre risposte.

Dateci dentro!

 

 

 

 

 

P.s.: Riguardo all’indovinello… beh, questa è una storia veramente molto buffa. Il libro era nella valigia, io stavo tornando a casa in treno da Verona e, guarda un pò, l’ho scordata sul portaoggetti sopra i sedili. Inutile dire che non l’ho più rivista, così come i suoi contenuti: la mia nuova felpa rossa, la t-shirt di Skyrim, un po’ di calze e mutande (tutta roba usata) e… il libro. Per mia fortuna l’avevo finito la sera prima altrimenti sarei stato capace di prendere tutti i treni pur di ritrovarlo e scoprire come terminava!
In quanto a voi, niente risposta all’indovinello… Muahahahahah! Quanto sono malvagio.
Annunci

19 pensieri su “Premio Curiosità – Chissà come l’ho vinto?

  1. The Butcher ha detto:

    Io devo ancora leggerlo il terzo libro della Torre Nera. Per ora ho solo letto i primi due. Comunque il tuo sogno è davvero di una “profondità” unica. Pieno di metafore sulla vita e sulla morte!
    Non mi aspettavo altro da una mente geniale come la tua =P

    • Così mi lusinghi! Ohohoh! (Ancora la risata nobile)
      In effetti sono rimasto colpito anch’io da quel sogno, ma la cosa più interessante è stata il fatto che, al suo interno, mi sentivo come in un déjà vu. Infatti per me era come tornare in un posto dov’ero già stato anni prima… sempre più complicato insomma! Come se lo avessi già sognato anni prima…

  2. pantufl90 ha detto:

    Ti ringrazio per avermi nominata *_* sarò lieta di continuare e di raccogliere la sfida dell’indovinello 😉

  3. VOGLIAMO LA RISPOSTA ALL’INDOVINELLO
    Firmato: noi persone incapaci di trovare a una risposta pure a quesiti tipo “Di che colore era il cavallo bianco di Napoleone?”
    Ammirata dal tuo sogno (pensavo che il mio gnomo fosse indice di una personalità problematica, E INVECE)

      • Oh no, sta tranquilla, ho anch’io molti problemi.
        In quanto all’ammirata dal sogno non sono certo sia l’uso corretto del termine, ma il messaggio è arrivato comunque! Ahah!
        Infine, non ti darò la risposta se non proverai a darmene prima una tu. Muahahah!

  4. umanoalieno ha detto:

    *pronto per andare in vacanza, occhiali da sole gia appoggiati sul naso*
    Oh! Pak ha postato qualcosa! Leggiamo…


    *Si leva gli occhiali da sole e si rimette il pigiama, al posto del bermuda e della camicia hawaiana*
    Sfida accettata 🙂 E grazie pe la nomination 🙂
    ma poi, quel fantasma, l’hai cancellato? E che voto ti hanno dato, visto che eri in un’aula d’università? 😛
    Comunque, l’indovinello… è possibile che sia il cervello?

    • Ho rovinato le tue vacanze? Chiedo perdono!
      E riguardo al fantasma non ricordo bene, ma mi sembra di aver ingaggiato una dura lotta con il supporto di alcuni compagni di scuola (dei quali molti non mi erano neppure simpatici).. e nessun voto! Anzi, nel mondo reale andavo ancora alle superiori quindi il fatto che mi trovassi in un’aula universitaria è curioso…

      Riguardo all’indovinello, mi spiace deluderti ma la riposta è no. Magnifico tentativo comunque, calza quasi perfettamente; soprattutto se ci immaginiamo gli zombie! Ahah!

      • umanoalieno ha detto:

        Brains! (cit.)
        E, no, niente vacanze: volevo solo andare a fare un salto su Venere, per l’Happy Hour (e manco bevo, figurati).
        Sto rispondendo alle domande, comunque 🙂 E qualcosa, però, ti potevi inventare, dai! 😦

  5. Uhuhuhuhuh, mi hai nominata! *____________* (La faccina dell’immenso stupore et felicità si usa solo pochissime volte e questo è uno di quei momenti!). Sono contentissima, ma ora voglio sapere la soluzione all’indovinello! Io sto azzardando, non avendo mai letto la saga, che possa essere la vita! E’ la vita? Gli umani la mangiano e muoiono? Il tempo? Svelami il segreto!

    • Sono contento di averti messo il buon umore con così poco!
      E poi quella faccina merita di essere usata, ogni tanto, giusto?

      Riguardo all’indovinello, pensavo di scrivere la risposta nel prossimo post così da lasciare anche ai più pigri (Latandi*coff!coff!*) il tempo di riflettere… e poi vedo che state tirando fuori tante belle risposte!

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...