Grandi Eventi, Film e la Tanto Attesa Risposta

So che molti sono qui per la risposta all’indovinello dell’altro giorno (se non sapete di che sto parlando andate qui), ma cercate di trattenere la vostra curiosità e non scorrere subito fino in fondo… anche perchè la risposta potrebbe essere nascosta all’interno del post!
Scherzo, non ho voglia di ordire elaborati trucchetti. E poi la domanda merita una minima spiegazione, no?
Quindi andiamo con ordine.

Questa settimana accadono grandi cose, prima fra tutte il referendum sull’indipendenza della Scozia.

Lo so, a molti di voi non gliene può fregar di meno, ma a me sì perchè in quanto re del glorioso e piccolo stato di Lealitas (la mia micronazione) ci tengo a far sapere al popolo scozzese che io e tutti i miei sudditi siamo apertamente a favore della loro lotta per la libertà e offriamo il nostro completo appoggio morale e politico. Dopotutto anche noi stiamo combattendo per l’indipendenza…

Scotland_referendum_2014-20130918115753573

Avevo anche intenzione di mandare una lettera scritta di mio pugno al parlamento scozzese ma a quanto pare ci vorrebbero almeno due settimane e ormai è tardi; e poi devo ancora far costruire il mio sigillo reale per usare la ceralacca, cosa essenziale per un messaggio da parte di un re.

Altra cosa interessante scoperta per caso loggando su Pottermore è che in questi giorni ci sono gli House Pride Days!
In particolare, il 19 Settembre (domani) è il giorno dei Serpeverde, la mia amata casa, e quindi ne approfitterò per vantarmi di appartenere al gruppo dei più furbi e ambiziosi.

 #SlytherinPride semplicemente degni di essere stregoni

Passando oltre l’altra sera mi sono riguardato American Hustle, film con Christian Bale (forse il mio attore preferito), Bradley Cooper ed Amy Adams.

A parte il fatto che metà del tempo lo si passa puntando l’abissale scollatura di quest’ultima, è un gran filmone con una trama ben articolata ed un ricco cast: infatti troviamo la gnocchissima Jennifer Lawrence in versione bionda e stupida e anche una piccola parte per il buon vecchio Robert De Niro.

Come ho detto è un gran bel film e dunque non capisco per quale stramaledetto motivo nonostante le 10 (dieci!!) nominations agli oscar non ne abbia vinto nemmeno uno!

L’interpretazione di Bale è veramente ottima (come sempre) e il suo personaggio è intrigante e complesso; il film è ricco di colpi di scena e sottotrame, tiene incollato lo spettatore alla poltrona per tutto il tempo; la scenografia e l’ambientazione sono suggestive e affascinanti, sembra di essere tornati indietro nel tempo; ma nonostante tutto questo niente, nisba, nada, zero!

American-Hustle

Quegli imbecilli che affidano i premi non sanno fare il loro lavoro e Leonardo DiCaprio lo sa bene (e non mi riferisco a quella ca**ta mostruosa del lupo di Wall Street).
Vabbè, lasciamo stare, è una guerra persa…

Comunque dando un’occhiata alla wiki di Bale ho (ri)scoperto che sta girando un film con il miglior regista attualmente in circolazione: Ridley Scott. Mi aspetto grandi cose da Exodus, anche se mi preoccupa il fatto che il grand’uomo si stia dedicando ad un tema biblico, forse sfidando il Noah di Darren Aronofsky

Basta, vi ho torturati abbastanza. Lo so, la risposta è l’unica cosa di cui vi frega al momento e dunque è inutile continuare a tergiversare.

Siete pronti? Tenetevi forte, perchè la chiave dell’enigma, la soluzione al quesito, la risposta alla domanda delle domande è:

42

Ma questo lo sapevate già, quindi ora vi dico anche la risposta all’indovinello:

Nulla

Esatto, nulla.

Perchè nulla è meglio di tutti gli dei e nulla è peggio del diavolo; i morti non mangiano nulla e i vivi che nulla mangiano muoiono lentamente.

Ve lo avevo detto che l’italiano è una brutta bestia, con le sue doppie negazioni.

In inglese vi sarà più chiaro:

Nothing is better than God and nothing is more evil than the Devil.
Dead eat nothing and people who eat nothing die slowly.

A dir la verità, non sono neppure più sicuro che l’indovinello fosse quello perchè ho scoperto che sul web circolano due versioni dello stesso; una è quella che avete letto e l’altra recita così:

E’ più potente di Dio e più cattivo del Diavolo.
I poveri ce l’hanno, i ricchi ne hanno bisogno ma se lo mangi muori.

Già, probabilmente era questa la versione che ho letto nel libro perchè ricordo di essermi soffermato a lungo su ciò di cui necessitano i ricchi.
Come ho detto, ho perso Terre Desolate con tutta la valigia durante un viaggio in treno e dunque non avevo modo di assicurarmi che fosse scritto giusto.

Però ora non provate a dirmi che con quest’ultima versione ci sareste arrivati perchè vi vengo a cercare e vi prendo a sberle!
Scherzo, scherzo… oppure no…

Annunci

9 pensieri su “Grandi Eventi, Film e la Tanto Attesa Risposta

  1. words of books ha detto:

    Ciao!!
    Non ho ancora avuto occasione di vedere American Hustle ma spero di vederlo presto, mi ispira tantissimo e se come dici tu merita, allora devo darmi da fare 🙂
    Per quanto riguarda l’indovinello non ci sarei mai arrivata, mi sono sforzata ma proprio niente. ahahah sono negata 🙂

    • Io l’ho trovato un film veramente interessante, in particolar modo per il personaggio interpretato da Bale il quale meriterebbe un articolo a se stante per quanto è complicato e profondo.

      Non preoccuparti per l’indovinello, io ho sprecato una giornata cercando di venirne a capo ma purtroppo non ci sono riuscito.
      Certo, avrei avuto più speranze se l’avessi letto in inglese; non molte, visto la mia (in)competenza in materia, ma sicuramente di più.

  2. The Butcher ha detto:

    L’unica cosa che non ho letto del post è la risposta dell’indovinello (leggerò il terzo libro della Torre Nera non appena avrò finito le ultime 100 pagine del Signore degli Anelli). Per quanto riguarda Exodus, sono molto incuriosito. Con i film storici Scott se l’è sempre cavata benissimo (io dico che Le crociate sia un film un po’ sottovalutato). Christian Bale invece è un attore da lodare per la sua bravura e il suo carisma.

    • La tua è un’ottima idea e spero veramente di non aver spoilerato niente.

      Tantissimi complimenti per essere arrivato in fondo alla trilogia dell’Anello; io ho fallito in maniera vergognosa due volte e mi sono rifugiato nello Hobbit con la coda tra le gambe… hai tenacia!

      Già, la penso come te. Scott ha sperimentato un po’ tutti i generi riscuotendo sempre un buon successo (cosa ammirevole visto che solitamente i registi si dedicano ad uno in particolare e seguono l’onda) ma quelli che ho amato di più sono quelli storici e, ovviamente, i fantascientifici.
      Spero non mi deluda!
      E, soprattutto, che tenga duro fino alla conclusione della saga di Alien o lo seguirò fino all’oltretomba per scoprire come si incastrano Prometheus e Alien!

      • The Butcher ha detto:

        Prometheus… mi hai fatto ricordare qualcosa che mi ha tremendamente confuso XD
        Il seguito dovrebbe essere in lavorazione (almeno credo).

  3. Oh, ma anche tu sei un petteriano su pottermore? Anche io, anche io! (Parte il fanghirlamento da infanzia che torna a galla). Però io sono un’orgogliosissima corvonero, quindi tifo per noi, visto che abbiamo già vinto la coppa delle case qualche anno fa! American hustle non l’ho mai visto, ma provvederò al più presto… nel frattempo forza corvonero!

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...