Pausa

screen-shot-2013-03-05-at-9-28-36-pm

Come anticipato poco tempo fa, Operazione Nerd è ufficialmente in pausa per un periodo di tempo indeterminato.

Sono nel pieno della sessione invernale e gli esami mi attendono con ansia. Con la mia ansia.

In realtà volevo farlo da un pezzo, ma ho deciso di aspettare la conclusione della prima parte di In Viaggio Verso Ovest.
Il tredicesimo capitolo segna un importante passaggio per le avventure di Elvin e Jigol, ai quali ora si è affiancato anche Dworin: hanno superato le Alte Mura e sono ufficialmente ad Ovest del Regno di Versindol. Molti pericoli sono in agguato nelle Lande dei Banditi, ma per ora dovranno attendere.

Per quanto riguarda la quest sulla tazza, voglio ringraziare tutti voi per l’aiuto. Sembra un’idiozia, ma mi ha dimostrato quanto effettivamente voi lettori siete attivi ed è per me un enorme successo, dal momento che lo scopo di questo blog è proprio creare una community coinvolta e vitale.

Bene, con questo penso di aver detto tutto.

Ci sentiamo tra qualche settimana!

Annunci

In Viaggio Verso Ovest (13)

-Ehi, mocciosi! Chi vi ha detto di intromettervi? Me la stavo cavando benissimo anche senza di…- ma poi li riconobbe e disse -Per la barba di mio padre! Siete i due giovani scalmanati di Biancarbone! Cosa ci fate qui?- e aggiunse in tono minaccioso -Mi state forse pedinando?-

La folla, che stava quasi per andarsene dal momento che la rissa era finita, tornò invece a radunarsi attorno a loro speranzosa di assistere ad un altro scontro e qualcuno, con entusiasmo, lo incitò -Forza, dacci dentro!-

Jigol si giustificò subito -Ma certo che no, mastro nano, non oseremmo mai! Siamo stupiti quanto lei di questa curiosa coincidenza e se siamo intervenuti è solo perchè pensavamo che fosse uno scontro impari…-

-Uno scontro impari, dici? Ah! Io posso affrontare decine di questi buoni a nulla quando voglio, anche ad occhi chiusi! In ogni caso, grazie per l’aiuto, è stato un gesto altruista il vostro e, in effetti, dopo il modo in cui vi ho trattati l’altra volta questo mi stupisce. Vi devo delle scuse, ragazzi. Mi ero sbagliato sul vostro conto.-

Le persone riunite attorno persero interesse e tornarono ai propri affari, mentre Elvin e Jigol si avvicinavano a Dworin per incrociare con lui il lato interno dell’avambraccio destro in segno di pace ed alleanza.

-Ora, se non vi dispiace, è meglio se me ne vado. Stanno per arrivare le guardie e non ho voglia di trascorrere la nottata dando loro spiegazioni sul come e il perchè ho dato una lezione a quei ladruncoli. Mi aspetta l’ennesima giornataccia alla ricerca di un permesso d’uscita e devo essere fresco e riposato… per non prendere a pugni “chi di dovere”!-

Elvin approfittò dell’occasione e Continua a leggere

Share the Love Award – Speriamo non sia Contagioso

sharetheloveaward

Anche questa volta il gentilissimo alieno mi ha nominato per il… Share the Love Blog Award??? Sul serio?

Wow, sono sorpreso. Cioè, non pensavo di poter vincere un premio simile proprio io, che a malapena sopporto l’umanità.

Non vorrei essermi preso qualcosa, magari un virus influenzale o roba del genere… devo guarire e tornare ad essere malvagio al più presto! Muahaha!

A parte gli scherzi, ringrazio il mio amico extraterrestre per questo gesto. Dopotutto, se lui è riuscito ad amare gli umani perchè non dovrei tentare anch’io?

Eh già, forse è il caso di prendere il telefono e riallacciare i rapporti con gli altri esemplari di homo sapiens. Insomma, se voglio fare il medico prima o poi dovrò interagire in maniera amichevole con i miei simili, no?

Bene, allora il mio proposito è Continua a leggere

Quest: la Tazza

Salve a tutti, amici nerd e non.

Oggi vi propongo, come da titolo, una quest: trovare la tazza nerdica per eccellenza.

Cosa? Chi ha gridato “fallo da solo”?
Ah, non siete stati voi? Meno male, perchè mi serve il vostro aiuto.

Come ogni quest che si rispetti, avete bisogno di un antefatto; ebbene, eccovi serviti.

Anni fa ho comprato una tazza molto speciale che potete vedere in questo post di Orsochiacchierone.

Fighissima, vero? Non per niente l’ho chiamata GranaTazza (fantasia sorprendente, la mia).

Rallegrava le mie tristi e dure mattinate di scuola, soprattutto grazie alla mia battutina ripetuta, da bravo ossessivo-compulsivo, ad ogni colazione:

“… per una colazione esplosiva!”

Sembra uno spot pubblicitario, ma mi faceva sorridere.

Parlo al passato, avete notato? Già, come sospettavo, siete più furbi dell’altra squadra di consegne spaziali…

Infatti il mese scorso, di ritorno per il fine settimana ogni due che trascorro a casa-casa (in alternativa a casa-studio), mia madre mi ha accolto con un -Mi dispiace, ma spolverando il mobile è caduta la tua tazza e si è rotta.-

Disperazione totale, depressione, terapia dallo psicanalista e alla fine sono riuscito a superare la cosa.

Fatto sta che Continua a leggere

In Viaggio Verso Ovest (12)

Purtroppo per i due avventurieri, il loro piano non funzionò: l’incaricato all’ufficio culturale non concesse loro un documento definitivo, bensì un altro modulo da portare ad un altro ufficio, questa volta quello degli apprendisti, dove un altro incaricato li mandò invece all’ufficio della forza lavoro e qui, accortosi che nulla avevano a che fare con tale settore, di nuovo indietro a quello culturale per ricominciare d’accapo; il tutto ripetendo ogni volta nome, cognome, provenienza e motivazione del viaggio oltre ad altre informazioni più o meno utili.

Al che i due ragazzi si arresero e, sedutisi ad un lato del viale, al riparo da spintoni e manate, rimasero in silenzio esausti e sconsolati per un po’ di tempo, finchè Elvin non aprì bocca.

-E’ impossibile. Rimarremo qui per sempre, ne sono certo.-

-Ma che vai blaterando? Alla fine ci lasceranno andare. Solo che prima di quel giorno saremo impazziti e ci servirà a ben poco varcare il Cancello.-

-Il Sole ormai è scomparso da un pezzo, coperto dalle Alte Mura. Sono certo che ormai è il tramonto. Io non resisto un altro giorno qui, Jigol! Non voglio fare di nuovo tutto questo giro domani, e dopodomani, e dopodomani ancora…-

-Neppure io. Ma non abbiamo altre soluzioni, purtroppo…- si interruppe di colpo. Elvin lo guardò e vide che il suo viso era contorto in una smorfia assurda, un miscuglio di gioia e disperazione.

-Che hai? Stai bene?-

-Sì. Anzi, no! O meglio, sì!-

-Mi sto preoccupando…-

-Elvin, siamo due imbecilli! Anzi, ti dirò di più: siamo i più grossi imbecilli di questo lato del mondo!-

-Perché dici questo? Ti è venuta qualche intuizione?-

-Una specie. E quando Continua a leggere

Rotta Maggiore

logpose

E’ iniziato il nuovo anno e consultando il mio Log Pose mi sono resto conto che non punta più verso l’obiettivo iniziale.

Durante questi mesi insieme a voi, Operazione Nerd è cambiata (ovviamente in meglio) e di conseguenza sono cambiato anch’io.

Ora però mi ritrovo con un po’ di confusione in testa e una bussola “che non punta a Nord”; senza un riferimento insomma.

Quindi ho deciso che tra non molto mi prenderò una pausa per scegliere le priorità e, casualmente, questo periodo coinciderà con gli esami imminenti (unire l’utile al dilettevole è un’arte che solo gente come me e Tonio Cartonio comprendono appieno).

Nel frattempo farò qualche manovra di aggiustamento per evitare di allontanarmi troppo dalla Rotta, quindi state in allerta.

A tal proposito vi anticipo che mancano due capitoli alla conclusione della prima parte di In Viaggio Verso Ovest. Questo significa che metterò in pausa anche quel progetto e non so quando (e se) lo riprenderò.

Ahr, ciurmaglia!

(non sapevo come concludere…)