Operazione Nerd 4.0

new update

Finalmente, giunto agli sgoccioli di Settembre (e delle mie tanto meritate vacanze), sono lieto di presentarvi la tanto attesa nuova versione del blog: Operazione Nerd 4.0!

E’ da mesi che parlo di questo aggiornamento e dando un’occhiata indietro mi sono reso conto che è trascorso più di un anno dall’ultimo upgrade; quindi dovevate aspettarvi grandi cose da parte mia.
Sono certo di non avervi deluso, in quanto non solo ho aggiunto nuove attività e categorie per il blog ma ho anche rivoluzionato l’interfaccia (non ve n’eravate già accorti?).

Direi dunque di descrivere in maniera ordinata le varie modifiche fatte a Operazione Nerd, partendo per l’appunto dal nuovo aspetto.

Ho avuto molte difficoltà nel trovare un nuovo tema adeguato alle necessità di questo angolo del web, sia perché quelli offerti gratuitamente da WordPress sono in numero ridotto sia, soprattutto, per la loro limitatezza nei contenuti.

Penso di averli sfogliati tutti e di averne provato almeno una ventina prima di comprendere appieno cosa stavo cercando: praticità durante la navigazione. Un nuovo lettore deve essere in grado di trovare immediatamente ciò di cui ha bisogno per orientarsi, come le categorie dei post e gli articoli più visitati, mentre i cari vecchi fan (proprio voi, ragazzi) devono poter ripercorrere le novità rapidamente, siano esse nuovi commenti oppure gli articoli più recenti.

La risposta a queste richieste è un’alternanza di menù superiori a comparsa e di widget laterali stabili, in modo da permettere una lettura senza troppe distrazioni ma anche di poter individuare immediatamente gli strumenti necessari senza muoversi troppo (sembra quasi l’annuncio promozionale del nuovo Windows 10…).

Il tema in uso ha colori e simboli piacevoli, morbidi, mentre il formato e le dimensioni del testo sono state appositamente modificate ed aumentate per facilitare la visione senza stancare la vista o dover ricorrere allo zoom; tutto questo all’insegna della già evidenziata praticità.

A rallentare la scelta del tema non è stata solo la limitatezza dei mezzi ma anche l’incapacità da parte mia di trovare uno sfondo adeguato a rappresentare Operazione Nerd. Se penso agli argomenti che tratto in questo blog, che passano dai videogames ai film, dai manga ai libri, dalle pagine di diario ai lunghi trattati monotematici, faccio molta fatica ad individuare un’unica immagine capace di racchiudere il tutto.

Ho passato due giorni su Google Immagini senza esiti soddisfacenti e la scelta finale è stata tra qualcosa di relativo agli agenti speciali in black suit (Smith di Matrix e i Men in Black, per intenderci), in quanto possibili collaboratori della nostra Operazione, ed il caro vecchio Pacman, avatar che sfrutto da molti anni in quasi tutti i profili che possiedo nel web (Pakap è ovunque. Pakap è rete.) e che nel vecchio tema rappresentava nel suo piccolo questo blog.

Agent-Smith-Matrix-Replicas-Drones

Not Bad

Il risultato lo potete vedere, ma ammetto di non aver saputo resistere alla necessità di allontanarmi dal banale e dal cliché, portando una versione più grottesca e fantascientifica del gioco arcade.

Ah, vi informo che sono consapevole del problema dovuto al contrasto di colori tra widget e sfondo e cercherò di risolverlo appena possibile.

Avrete modo nei prossimi giorni di dire esplicitamente o implicitamente (a voi la scelta) cosa ne pensate, spingendomi forse a emettere rapidamente una patch di aggiornamenti grafici di qui a poco.

 

A tal proposito eccoci ad una delle novità più interessanti e piacevoli di Operazione Nerd 4.0: l’introduzione dei sondaggi.

Dovete infatti sapere che il tema centrale di questo aggiornamento è l’Interazione, in quanto lo scopo del blog è ancora quello di rendere il più possibile partecipi voi lettori. Quale modo migliore di sfruttare questi semplici ma importanti strumenti di feedback?

So bene che scrivere un commento richiede impegno ed una certa dose di spavalderia, quindi ho pensato di aiutare i più timidi tra voi come potevo; questa però non deve essere un’alternativa ai messaggi, quanto piuttosto un modo per farsi avanti un po’ alla volta.

Restate dunque in attesa del primo sondaggio, che forse riuscirò a proporre già domani.

 

Rimanendo nel tema Interazione, ho preparato la nuova categoria Top of the What? per stimolarvi a “farvi avanti e dire la vostra” (è il mio motto, ormai).
In cosa consiste? Classifiche di determinati argomenti nerdici che vi proporrò e alle quali dovrete ribattere con le vostre; confrontiamo i nostri gusti, gentaglia!

Mi sembra un’idea interessante per capire come la pensiamo tra di noi; inoltre è facilmente complementare ai sondaggi, come potrete vedere con un po’ di pazienza entro poco tempo… o almeno si spera, lo sapete che a volte sono pigro.

 

Altra importantissima novità relativa all’Interazione: ho creato giusto poco fa un profilo in uno dei maggiori social network dedicato al blog. Ero indeciso tra Twitter e Facebook (chi ha detto Google+?) e, visto che quest’ultimo lo conosco mentre dell’altro non so un tubo, ho optato per… l’uccellino azzurro.
lo so che sembra assurdo, ma almeno in questo modo imparerò ad usare un nuovo strumento, capendo finalmente cosa sono e come si usano gli hashtag.

Vi aspetto dunque numerosi nel nuovo profilo Twitter di Operazione Nerd, che potete trovare qui oppure in alto nell’apposito menu in alto del nuovo tema dedicato alle pagine social.

Lo scopo principale è di allargare il blog, ma allo stesso tempo avrò modo di pubblicare piccole nerdate, come immagini o status, senza intasare la bacheca di Operazione Nerd.

confess

Cose di questo genere, insomma

Se il progetto avrà successo valuterò altri social network, ma per ora non ho in programma di usare Facebook.

 

Passando ad altro, ho risolto in maniera definitiva il bug delle immagini scomparse.

E’ stato un lavoro lungo e noioso, ma l’importante è che sia fatta.

Verificate voi stessi, date un’occhiata ai post più vecchi: noterete che ora è tutto in ordine, proprio come dovrebbe essere.

 

Infine ho aggiunto una pagina al menu principale relativa all’utilizzo dei cookie e dei contenuti multimediali, alla gestione dei commenti e al trattamento dei dati e della privacy.

Niente di serio, ho solo pensato di premunirmi da… uhm… eventuali problemi di natura legale; inoltre fa figo una pagina seria in mezzo a tutta questa marea di cavolate interessanti trattazioni di natura ludica.

 

Bene, dovrei aver detto tutto.

Riassumendo, la verisone 4.0 è principalmente incentrata sull’Interattività e sulla Praticità e le novità presentate sono le seguenti:

  1. Nuova interfaccia grafica

  2. Risolti i bug delle immagini

  3. Aggiunti i sondaggi

  4. Aggiunta categoria [Top of the What?]

  5. Aggiunta pagina Disclaimer

  6. Introdotto profilo Twitter

Vi ringrazio per aver pazientato così a lungo e per aver letto questo noioso post di manutenzione.

Rimedierò nei prossimi giorni con qualcosa di interessante!

Annunci

8 thoughts on “Operazione Nerd 4.0

    • Ti ringrazio, o Maestro.
      Continuerò ad allenarmi per rendere Operazione Nerd un luogo migliore… e per sconfiggere il Lato Oscuro!

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...