Soldi, Inverno e Cavalieri

Ormai non riesco più a farmi vivo, è vero, e se vogliamo dirla tutta avrei anche qualche articolo quasi pronto che non trovo il tempo di finire; ma stavolta porto grandi novità e non posso trattenermi dal fare un salto qui su Operazione Nerd per mostrarvi come ho speso i miei preziosi dindini in vista del mio compleanno (ve ne siete ricordati, vero?!).

Sabato scorso è stato uno di quei pochi giorni all’anno in cui mi permetto di fare un salto nel centro della Big City, Verona per gli amici, e come sempre ne ho approfittato per fare scorta di tutto quello che mi è capitato a tiro.

Nel caso specifico, lustratevi gli occhi perché ho fatto acquisti degni di un nerdone del mio livello.

20160402_134951

Sissignori, ora tutti sapete per quale fazione parteggio, anche se non era difficile intuirlo visto i miei rapporti con Skyrim (se non cogliete subito il nesso, leggete qui). Ah, mi raccomando, votate il sondaggio!

Comunque sia Continua a leggere

In Giappone…

Ho alle mie spalle una montagna (letteralmente) di manga, alle pendici della quale sono disseminati film d’animazione nipponici e qualche serie tv; dunque ormai, anche senza esserci stato, mi sono fatto un’idea di come vadano le cose nel paese del sol levante.

Eccovi quindi una descrizione di come mi immagino possa essere fatto il Giappone basandomi totalmente sui mezzi indiretti a mia indisposizione.

Tette Enormi

Boa-Hancock-image-boa-hancock-36496008-977-817

Mudkip è molto felice

Ovviamente la prima cosa che salta all’occhio sono i vistosi davanzali delle ragazze, donne e persino bambine (Sono Perversi Questi R… ehm… Giapponesi).

La lista di esempi è infinita, ma solo per nominarne alcune: Nami, Robin, Tsunade, Sakura, Inoue, Lucy, Erza, Fujiko

La cosa più sorprendente non è tanto la dimensione mostruosa del seno di alcuni personaggi (Shizuka di High School of the Dead, Matsumoto di Bleach…) quando la velocità con la quale esso cresce! Infatti con il procedere dei capitoli di un manga possiamo notare lo sviluppo continuo della grandezza e il contemporaneo restringimento dei vestiti, cosa che Continua a leggere