Giorni di Relax e Tante, Tante Tette

Quelli che sono appena passati sono stati per me giorni grandiosi.

Mi sono preso una piccola pausa dallo studio (ne avevo un disperato bisogno) e ne ho approfittato per rilassarmi e… nerdare come un pazzo.

Era da un pezzo che avevo intenzione di giocare a The Last of Us, così sono andato dal mio negoziante di fiducia e quando gli ho chiesto se ne aveva una copia usata mi ha risposto: NO.

E’ la seconda volta che mi succede, ma sono ostinato e nuovo non lo voglio comprare; così, tra bestemmie sommesse e occhiatacce, ho optato per un altro titolo al quale volevo giocare da molto tempo: Bioshock.
E non uno qualunque, ma addirittura l’Infinite, che da quanto ne so non è direttamente collegato agli altri capitoli della serie.

bioshock wow

Sapete che vi dico? E’ stato un gran bel colpaccio!
Un gioco stupendo, soprattutto per le sue ambientazioni steampunk e utopistiche (inizialmente, si intende).
Ma non voglio aggiungere altro perchè questo gioco così figo merita un post a parte.

Invece voglio parlare delle altre cose che hanno reso questi giorni così piacevoli: sono arrivato a metà della settima stagione di Big Bang Theory (ne ho parlato qui) e ho ricominciato Weeds con il mio migliore amico, ho guardato Sin City e riguardato 2/3 Batman di Christopher Nolan, ho letto l’ultimo numero di Ratman e sono alle prese con il tredicesimo di Vinland Saga, ho catturato qualche altro Pokémon su rosso e… ovviamente sto giocando giorno e notte a Bioshok.

Ma veniamo al dunque Continua a leggere

Annunci