Galleria

Rinnovare lo Sfondo

Stavo dando una sistemata alle immagini che tengo nel pc e mi sono imbattuto nelle cartelle dove conservo i wallpaper più belli (e nerdici). Alcune sono veramente molto belle e ho pensato “Ehi, ma perché non condividerle con i miei follower su Operazione Nerd?”.

Inoltre mi sono detto anche “Non dovrò scrivere molto” ma questo è un dettaglio…

Ecco qua la mia raccolta di sfondi più fighi per computer e smartphone, tutta quanta per voi! Usateli con saggezza. Continua a leggere

Annunci

In Giappone…

Ho alle mie spalle una montagna (letteralmente) di manga, alle pendici della quale sono disseminati film d’animazione nipponici e qualche serie tv; dunque ormai, anche senza esserci stato, mi sono fatto un’idea di come vadano le cose nel paese del sol levante.

Eccovi quindi una descrizione di come mi immagino possa essere fatto il Giappone basandomi totalmente sui mezzi indiretti a mia indisposizione.

Tette Enormi

Boa-Hancock-image-boa-hancock-36496008-977-817

Mudkip è molto felice

Ovviamente la prima cosa che salta all’occhio sono i vistosi davanzali delle ragazze, donne e persino bambine (Sono Perversi Questi R… ehm… Giapponesi).

La lista di esempi è infinita, ma solo per nominarne alcune: Nami, Robin, Tsunade, Sakura, Inoue, Lucy, Erza, Fujiko

La cosa più sorprendente non è tanto la dimensione mostruosa del seno di alcuni personaggi (Shizuka di High School of the Dead, Matsumoto di Bleach…) quando la velocità con la quale esso cresce! Infatti con il procedere dei capitoli di un manga possiamo notare lo sviluppo continuo della grandezza e il contemporaneo restringimento dei vestiti, cosa che Continua a leggere

Genetica dei Sayan

Premessa: in questo articolo verranno utilizzati termini specifici che richiedono una conoscenza base di genetica
Disclaimer: non sono un genetista e non ho ancora dato l'esame di genetica, quindi alcuni concetti potrebbero essere errati

Vi siete mai domandati come funziona la trasmissione dei geni Sayan (o Saiyan, in base alla traduzione) nel mondo di Dragon Ball?
Io sì, molte volte, ma non ho mai avuto voglia di mettermi a fare seriamente i conti su un foglio di carta.

Per fortuna il mio libro di genetica è sufficientemente noioso da spingermi a divagare, motivo per cui oggi cercherò di svelare l’arcano mistero e spiegare in quale maniera viene trasmessa la capacità di diventare, quando la luna è alta in cielo, un lupo mannaro scimmione gigante assassino: l’Oozaru.

Per prima cosa, analizziamo le caratteristiche.

Genotipo e Fenotipo

Gli appartenenti alla razza Sayan, popolo alieno umanoide, possiedono uno o più geni capaci di renderli fisicamente superiori ai terrestri, pur mantenendo la capacità di accoppiarsi con gli esseri umani e produrre prole fertile; questo è già di per sè curioso, dal momento che si tratta di creature provenienti da un pianeta diverso, ma tutto si spiega se troviamo un antenato comune che, decine o addirittura centinaia di secoli fa, è giunto a colonizzare il pianeta Terra. Di conseguenza umani e Sayan sono etnie diverse della stessa specie.

dragonball

Alcuni Sayan (esclusa Chi Chi)

Tornando alle caratteristiche fenotipiche, i Sayan Continua a leggere

Liebster Award e Premio Luce Interiore – Doppio Salto!

liebster-award-2014

Quasi non ci credo, ma ho scoperto di aver vinto non uno ma ben due premi!

Ringrazio il mio amico extraterrestre e la coppia di nerdoni per avermi nominato, scusandomi per il ritardo.

Ad essere sincero, non mi ero nemmeno accorto di essere tra i nomi!

Diamo dunque un’occhiata a cos’ho vinto:

Liebster Award: a quanto ho capito è famoso e gira da un po’ di tempo all’estero. Il significato del termine inglese tedesco è qualcosa del genere “Il più dolce” o “carissimo”, o almeno così mi hanno detto le mie fonti (google*coff!coff!*), e vedere che qualcuno pensa questo di me mi (dimemi, dimemi, dimemi… sembra una filastrocca) riscalda l’animo.

Premio Luce Interiore: come lascia suggerire il nome, è conferito ai blogger che possiedono dentro di sé una luce speciale, capace di rendere il loro angolino del web umile e sincero. Difficile essere modesti quando si vincono due premi in una volta sola, quindi cercherò almeno di rimanere sincero (sto mentendo…)

Le regole non sono le stesse per i due award quindi parto con il secondo, che è più facile

premioluceinter

  1. Nominare 10 blog che brillano di spontaneità, sincerità, umiltà e disponibilità.
  2. Avvisare i nominati
  3. Usare il logo del premio

Sono a buon punto e, per quanto riguarda le nomine, le metto alla fine del blog insieme a quelle dell’altro premio.
Ma non correte subito infondo a cercare il vostro blog nella lista, perchè Continua a leggere

Sidooh

Ho iniziato a leggere la saga di Prontomedusa Pontomedusa (nickname che fa volare la fantasia) e mi è subito venuta voglia di scrivere questo post.
E’ inutile dire che consiglio a tutti gli amanti del Giappone Passato (epoca Edo per gli amici) di visitare il suo blog e leggere il racconto; dopotutto a chi non piacciono le katane?

Tornando al titolo del post, vi spiego subito cos’è Sidooh: un manga.

Ah, si, un altro dei miei articoli sui manga… ma questa volta è diverso: ho un legame particolare con questa serie, essendo il primo vero e proprio seinen da me letto e, allo stesso tempo, anche il primo dedicato ai samurai.
Come se non bastasse, è stato anche il mezzo che mi ha portato a conoscere Tsutomu Takahashi, il mio mangaka preferito e autore di altri magnifici lavori quali Detonation Island e Skyhigh.

Ma andiamo con ord… mh… l’ho detto anche l’altra volta. Sto diventando ripetitivo.
Beh, allora seguiamo la solita scaletta!

TRAMA

Sidooh.416430

La saga, ambientata nel 1855 in Giappone, racconta le avventure dei due giovani fratelli Shotaro e Gentaro Yukimura.

Divenuti orfani in seguito Continua a leggere

Giorni di Relax e Tante, Tante Tette

Quelli che sono appena passati sono stati per me giorni grandiosi.

Mi sono preso una piccola pausa dallo studio (ne avevo un disperato bisogno) e ne ho approfittato per rilassarmi e… nerdare come un pazzo.

Era da un pezzo che avevo intenzione di giocare a The Last of Us, così sono andato dal mio negoziante di fiducia e quando gli ho chiesto se ne aveva una copia usata mi ha risposto: NO.

E’ la seconda volta che mi succede, ma sono ostinato e nuovo non lo voglio comprare; così, tra bestemmie sommesse e occhiatacce, ho optato per un altro titolo al quale volevo giocare da molto tempo: Bioshock.
E non uno qualunque, ma addirittura l’Infinite, che da quanto ne so non è direttamente collegato agli altri capitoli della serie.

bioshock wow

Sapete che vi dico? E’ stato un gran bel colpaccio!
Un gioco stupendo, soprattutto per le sue ambientazioni steampunk e utopistiche (inizialmente, si intende).
Ma non voglio aggiungere altro perchè questo gioco così figo merita un post a parte.

Invece voglio parlare delle altre cose che hanno reso questi giorni così piacevoli: sono arrivato a metà della settima stagione di Big Bang Theory (ne ho parlato qui) e ho ricominciato Weeds con il mio migliore amico, ho guardato Sin City e riguardato 2/3 Batman di Christopher Nolan, ho letto l’ultimo numero di Ratman e sono alle prese con il tredicesimo di Vinland Saga, ho catturato qualche altro Pokémon su rosso e… ovviamente sto giocando giorno e notte a Bioshok.

Ma veniamo al dunque Continua a leggere

Hunter x Hunter

Hunter_Exam_Arc

Altra serie manga shonen di successo che attualmente conta ben 32 Tankobon. Sembrano una miseria rispetto a Naruto e One Piece, lo so, ma purtroppo Yoshihiro Togashi, l’autore, ha la pessima abitudine di scomparire nel nulla per più di un anno interrompendo la serie all’improvviso e lasciando noi poveri otaku in preda all’astinenza… e chi legge (o leggeva) Black Lagoon ne sa qualcosa!

Ho conosciuto la serie attraverso l’anime che mi ha fin da subito conquistato e a distanza di molti anni ho iniziato a collezionare i manga. Attualmente sono in pari con la pubblicazione e, devo dirlo, sono incazzato come un’ape (cit.) per il modo in cui un’ottima storia come questa sia peggiorata.

Ma andiamo con ordine.

TRAMA

Il protagonista della saga è un giovane ragazzo di nome Gon Freecss, amante della natura e degli animali. In seguito all’incontro con un Hunter, ovvero un esperto combattente, scopre che suo padre, che non ha mai avuto modo di conoscere, è il migliore di questa categoria e decide di diventare lui stesso un Hunter per poterlo incontrare.

Abbandona dunque l’isola in cui vive con sua zia per affrontare l’esame di Hunter (che ho trovato molto simile a quello per diventare Chunin in Naruto) e durante lo svolgimento delle prove Continua a leggere