Compagnie, Frustrazione e Pigiama

Finalmente lo scorso weekend sono riuscito a radunare una manciata di amici e a provare il boardgame del Signore degli Anelli che mi ha regalato mia sorella ancora ad Aprile; la vita degli universitari è dura e organizzare una serata assieme a studenti di ben 4 diverse università non è cosa facile…

Da tanto tempo volevo partecipare ad uno di quei magnifici giochi di ruolo di cui parla sempre Mastro Birraio nel suo blog e la mia pazienza è stata premiata con una epica e divertentissima partita (ma solo una, perché leggere le istruzioni è una cosa lunga).

Devo ammettere che mi aspettavo una certa complessità, ma non ad un livello così alto: rune, pedine, tasselli, imprevisti, pericoli, soccorsi, mappe… roba da nerd navigati!

2015-09-30 17.03.20

Scusate l’ordine, non avevo voglia di dividere tutto quanto per una foto

Ma io ed il resto della compagnia non ci siamo lasciati scoraggiare dalle numerose pagine di regolamenti e dall’impressionante quantità di oggetti che compongono il gioco e ci siamo tuffati nella Terra di Mezzo per portare (a turno) l’Anello a Mordor e distruggerlo tra le fiamme del Monte Fato.

Peccato che abbiamo miseramente fallito poco dopo aver superato la tana di Shelob… ma chissenefrega? Ci siamo divertiti un sacco e la prossima volta (si parla probabilmente del 2016) riusciremo nel nostro intento, salvando così tutte le creature che popolano il meraviglioso mondo di Tolkien.

Beato te, Mastro, che ogni settimana riesci a organizzare Continua a leggere

Kombattimenti, Giudizio e Ping

mortalkombat

Era da anni che volevo provare un Mortal Kombat e finalmente ieri ho avuto la mia occasione. Mi sono preso il 9° capitolo per PS3 in edizione completa, con un sacco di costumi sbloccati e alcuni personaggi che stanno lì per nessuna ragione apparente rendere più divertente il gioco (Kratos e Freddy Krueger).

Le mie impressioni?
Chissenefrega delle impressioni, mi fanno male le dita!

E non sono l’unico perché il bello di questo gioco è il multiplayer. Il motivo principale per cui l’ho comprato è infatti quello di possedere un nuovo gioco da usare quando invito gente a casa, visto che non tutti sono amanti di CoD e che le partite a Borderlands richiedono molto tempo e impegno; in realtà ho  anche Little Big Planet, però alcuni lo hanno definito un po’ infantile.

Ebbene, ora ci si ammazza di botte e voglio vedere chi osa lamentarsi!

Ovviamente per adesso a prenderle sono solo io perché non riuscirei ad incatenare delle combo neppure se rallentassi il tempo. Devo prenderci un po’ la mano e dedicare una Continua a leggere