Sconfitta, Moduli e Regni

Purtroppo quest’anno l’uomo dei miracoli ha fallito (sì, parlo di me anche in terza persona).

Mi riferisco al fatto che non sono riuscito ad abbattere l’ultimo colosso della sessione al primo tentativo e ora mi ritrovo a dover ripreparare in poco più di una settimana e mezza patologia.
Ansia e sofferenza per noi (ora anche al plurale?) del club #cheschifotutto.

Non è che avessi molto altro da fare, però sarebbe stato comunque piuttosto carino non dover passare Settembre tra stupide citochine e molecole dalla sigla non memorizzabile (mi riferisco soprattutto a cose tipo TDP-43).

Ma non preoccupatevi troppo, mi sono preso qualche giorno di pausa per staccare e da oggi sono in montagna per un paio di giorni… in modalità monaco-guerriero in ritiro spirituale (Naruto, mi fai un baffo); il che significa solo soletto con i miei libri. Urrà…

Riguardo ai miei giorni di “pausa”, mi sono fatto una maratona di Life is Strange e… wow! Ho già scritto un post al riguardo e lo pubblicherò nei prossimi giorni, quindi rimanete in attesa.
Mi sono anche riguardato un po’ di film come Donnie Darko e Men in Black, tanto per non ritrovarmi all’interno della Play Station, e pensate che sono addirittura uscito di casa per qualche oretta (no, non ho dormito moltissimo…).

Insomma, ho nerdeggiato a piena potenza, come mi si addice.

 

Altra novità del mese: ho cambiato smartphone.

Non ne potevo più del Continua a leggere

Annunci

Sondaggio 5: Console Preferita?

Eccoci al quinto sondaggio di Operazione Nerd!

L’ultimo quesito era un po’ particolare, quindi questa volta si torna alle cose nerdiche; e cosa c’è di più nerd dei videogames? Gli strumenti per giocarci, ovviamente.

Sto parlando delle console (niente a che fare con i romani…), le magiche macchine che ci permettono di entrare in mondi variopinti e avventurosi e di interagire con i nostri avatar tramite pochi, semplici comandi.

Sicuramente ne avete provata più di una, quindi sapete benissimo di cosa sto parlando, ma per comodità ve ne nomino alcune.

pclaptop

La più diffusa, soprattutto per i suoi molteplici usi secondari oltre a quelli ludici, è il computer,ovviamente con sistema operativo Microsoft. Nel 2016 tutte le famiglie abitanti nei paesi industrializzati ne possiedono almeno uno, che sia fisso o portatile, e diventa sempre più difficile vivere senza dal momento che internet ormai sta passando dall’essere una utilità ad una necessità; di questo si potrebbe discutere molto, ma il prof. Oak dice:

C’è tempo e luogo per ogni cosa, ma non ora.

A partire da prato fiorito, pinball e spider, per passare poi ai giochetti online giocati su browser e giungendo poi ai veri e propri videogame su cd, il pc è senza ombra di dubbio una delle prime console con le quali molti di voi hanno interagito.

Le sue capacità di memoria, grafiche e di processazione lo rendono sicuramente lo strumento più sofisticato nel contesto videoludico, ma Continua a leggere