Vapore, Agnelli e Spoiler

Steam-Halloween-Sale

Inaspettatamente (almeno per me) in questi giorni ci sono stati i saldi di Halloween su Steam.

Gran bella cosa, accetto sempre volentieri sconti fino al 90% quando si parla di… beh, di qualsiasi cosa; però questa volta qualcosa è andato storto.

Nonostante le fantomatiche offerte, non ho acquistato neanche un gioco. Oh, ci ho provato, credetemi: penso di aver sfogliato almeno la metà delle proposte totali.

Purtroppo erano offerte limitate ad alcuni generi: horror, survival e giù di lì (con qualche eccezione). Di tutti questi prodotti, non valeva la pena di comprarne nessuno, essendo in gran parte titoletti di poco conto o di bassa qualità

Non mi sono perso d’animo! Mi sono ricordato della lista dei desideri (tra i quali spiccano alcuni titoli indie consigliati da voi e Portal), convinto di trovarne almeno uno; mi sbagliavo.

Nisba. Sono finiti i saldi e non ho comprato neanche un titolo.

Mi sento triste…

 

Per fortuna a rallegrare enormemente il mio fine settimana è arrivato Kindred, il nuovo champ di League of Legends, finalmente in rotazione gratuita!

kindred_speed_paint_by_monorirogue-d99zm08

Dico subito che è Continua a leggere

Sondaggio 0: Risultati

E’ passata una settimana e quindi chiudo il sondaggio!

Per essere un prototipo non posso certo lamentarmi, dal momento che ho raccolto un totale di 8 voti.

Sono sicuro che i prossimi riscuoteranno maggior successo, trattando di roba più divertente del tema di Operazione Nerd.

A proposito, ecco i risultati:

Sondaggio 0 prototipo

Un attimo! Qualcuno l’ha condiviso su Twitter? Ma chi è stato? Chi, dico io?

Ah, è vero, sono stato proprio io. Come ho detto qualche giorno fa, ho creato un profilo dedicato ad Operazione Nerd e ho pensato bene di fare un po’ di pubblicità… ma per adesso i follower sono solo 5, dunque è servito a poco! (il primo ad iscriversi è stato il buon Orso Chiacchierone, che ringrazio)

Lo so a cosa state pensando: “Perché mai dovrei seguire la pagina Twitter di un blog che già sto seguendo su WordPress?”

Ecco qualche valido motivo.

Ne volete ancora? Allora seguite ON anche sul social, perché solo lì troverete tante altre cavolate del genere ogni settimana!

E non dite che questo è un buon motivo per non farlo…

Comunque, tornando al sondaggio, vi ringrazio per aver condiviso il vostro parere. Sono molto contento che il nuovo tema vi piaccia e, per coloro che vorrebbero un’altra immagine, sappiate che terrò a mente queste vostre volontà e alla prima occasione vedrò di giungere ad un compromesso.

Bene, questo rapido post è concluso.

Ci vediamo tra qualche giorno, con una interessantissima novità.

(siete curiosi, eh?)

 

Operazione Nerd 4.0

new update

Finalmente, giunto agli sgoccioli di Settembre (e delle mie tanto meritate vacanze), sono lieto di presentarvi la tanto attesa nuova versione del blog: Operazione Nerd 4.0!

E’ da mesi che parlo di questo aggiornamento e dando un’occhiata indietro mi sono reso conto che è trascorso più di un anno dall’ultimo upgrade; quindi dovevate aspettarvi grandi cose da parte mia.
Sono certo di non avervi deluso, in quanto non solo ho aggiunto nuove attività e categorie per il blog ma ho anche rivoluzionato l’interfaccia (non ve n’eravate già accorti?).

Direi dunque di descrivere in maniera ordinata le varie modifiche fatte a Operazione Nerd, partendo per l’appunto dal nuovo aspetto.

Ho avuto molte difficoltà nel trovare un nuovo tema adeguato alle necessità di questo angolo del web, sia perché quelli offerti gratuitamente da WordPress sono in numero ridotto sia, soprattutto, per la loro limitatezza nei contenuti.

Penso di averli sfogliati tutti e di averne provato almeno una ventina prima di comprendere appieno cosa stavo cercando: praticità durante la navigazione. Un nuovo lettore deve essere in grado di trovare immediatamente ciò di cui ha bisogno per orientarsi, come le categorie dei post e gli articoli più visitati, mentre i cari vecchi fan (proprio voi, ragazzi) devono poter ripercorrere le novità rapidamente, siano esse nuovi commenti oppure gli articoli più recenti.

La risposta a queste richieste è Continua a leggere

Amici Virtuali

Alcuni non riescono a capirlo.

Pensano che un amico conosciuto su internet valga meno di quelli che vivono nel real. Io non sono d’accordo.

Condividi esperienze, parli, stringi un legame… niente di diverso rispetto a ciò che accade con persone in carne ed ossa. E’ persino più facile.

Solo che invece di prenderti una birra con il tuo amico ammazzi un boss.

L’argomento di cui vorrei parlare sono le amicizie nate online.

A tutti i nerd è capitato di farsi degli amici giocando a qualche MMO, magari dopo essere entrati in una gilda o aver combattuto in squadra con individui simpatici. Ci si presenta, si fa qualche battuta e, piano piano, nasce qualcosa: un’intesa reciproca, un sentimento di sollievo quando loggando di scopre che il proprio amico è online ed un forte entusiasmo nel partire all’avventura insieme a lui.

Magari comincia Continua a leggere