Sconfitta, Moduli e Regni

Purtroppo quest’anno l’uomo dei miracoli ha fallito (sì, parlo di me anche in terza persona).

Mi riferisco al fatto che non sono riuscito ad abbattere l’ultimo colosso della sessione al primo tentativo e ora mi ritrovo a dover ripreparare in poco più di una settimana e mezza patologia.
Ansia e sofferenza per noi (ora anche al plurale?) del club #cheschifotutto.

Non è che avessi molto altro da fare, però sarebbe stato comunque piuttosto carino non dover passare Settembre tra stupide citochine e molecole dalla sigla non memorizzabile (mi riferisco soprattutto a cose tipo TDP-43).

Ma non preoccupatevi troppo, mi sono preso qualche giorno di pausa per staccare e da oggi sono in montagna per un paio di giorni… in modalità monaco-guerriero in ritiro spirituale (Naruto, mi fai un baffo); il che significa solo soletto con i miei libri. Urrà…

Riguardo ai miei giorni di “pausa”, mi sono fatto una maratona di Life is Strange e… wow! Ho già scritto un post al riguardo e lo pubblicherò nei prossimi giorni, quindi rimanete in attesa.
Mi sono anche riguardato un po’ di film come Donnie Darko e Men in Black, tanto per non ritrovarmi all’interno della Play Station, e pensate che sono addirittura uscito di casa per qualche oretta (no, non ho dormito moltissimo…).

Insomma, ho nerdeggiato a piena potenza, come mi si addice.

 

Altra novità del mese: ho cambiato smartphone.

Non ne potevo più del Continua a leggere

Galleria

Rinnovare lo Sfondo

Stavo dando una sistemata alle immagini che tengo nel pc e mi sono imbattuto nelle cartelle dove conservo i wallpaper più belli (e nerdici). Alcune sono veramente molto belle e ho pensato “Ehi, ma perché non condividerle con i miei follower su Operazione Nerd?”.

Inoltre mi sono detto anche “Non dovrò scrivere molto” ma questo è un dettaglio…

Ecco qua la mia raccolta di sfondi più fighi per computer e smartphone, tutta quanta per voi! Usateli con saggezza. Continua a leggere

Nostalgia, Arrivi e Serietà

L’estate è la parte peggiore dell’anno, per chi la vive sotto sessione: un periodo totalmente spossante che inizia a Giugno e finisce a Settembre. Come dico sempre #cheschifotutto

Per fortuna trovo sempre il tempo per respirare, facendo un salto in montagna a nerdeggiare con un amico. Quest’anno il titolo che ci ha tenuti impegnati è stato il caro, vecchio Killzone per PS2.

PS2

-KILLZONE INSIDE-

Erano circa tre anni che non tiravo fuori questa bellezza, ma dentro la memory card (da soli 8 Mb) ci sono innumerevoli pomeriggi e nottate trascorsi a fare il culo agli ISA; eh già, perché gli Helghast sono molto più fichi.

Mi è salita un’ondata di nostalgia potentissima, tanto che le ore sono volate una dietro l’altra, tra raffiche di mitragliatrice e precisi schiocchi del fucile da cecchino (ho riscoperto la mia abilità nel centrare elmetti). Pensate che mi ero scordato quanto fosse terrificante il lontano “CLUNK” di un lanciagranate azionato dai bot, ovvero il suono che precede una morte improvvisa tra nuvole di polvere e complimenti alla madre dell’IA.

Non ho avuto molto tempo per rilassarmi, come bisognerebbe fare in vacanza, ma grazie alla Monster (energy drink di fiducia) non ne ho avuto bisogno: dormire è per i nabbi.
Scherzo, ho fatto anche dei lunghi pisolini, ma il resto del tempo era zona di morte.

Ok, sto esagerando, sono anche uscito a prendere il cibo e una boccata d’aria, ma la mia pelle pallida da studente non è abituata al sole intenso della montagna, quindi agognavo le tenebre.

Tornando alla nostalgia Continua a leggere

Spoiler, Fumetti e Supereroi

Ormai la pubblicazione è diventata mensile, ma l’importante è farsi vivi, giusto?
Appunto.

Sono in piena sessione; così, giusto per dire.

Ma non lasciamoci abbattere! Ci sono cose peggiori, come ad esempio gli spoiler.

Già, gli spoiler. Voi sapete bene quanto li odio, vero? Lo dico a tutti e lo ripeto ogni volta che ne ho occasione, ma a quanto pare non è sufficiente perché in questo mondo ci sono gli imbecilli.

Qualche settimana fa me ne stavo tranquillo in mensa, mangiando la ripugnante sbocca che spacciano come cibo, per nulla nervoso perché fiero di aver chiuso tutte le applicazioni e i social network possibili per evitare di scoprire cos’era accaduto nell’episodio del giorno prima: il secondo della sesta stagione di Game of Thrones (sapete bene di cosa sto parlando, vero?)

Ecco, inforco un qualcosa che dovrebbe essere pasta (ma non lo è per niente), alzo gli occhi e vedo il bel faccione allegro del tizio con cui, ogni tanto, faccio grandi congetture su cosa potrebbe accadere in questa stessa serie, sulle possibili sottotrame e colpi di scena, sui segreti che nascondono i numerosi, intriganti personaggi; non faccio in tempo a salutarlo che si siede e MI SBATTE DRITTO IN FACCIA UNO SPOILER DA PUGNO DELLA MONTAGNA.

Parliamo di cose serie, nello specifico una cosa che attendevo di scoprire da nove, stramaledetti mesi (sì, quella cosa) e BOOOM! Un aborto. Un terrificante, doloroso, grottesco aborto.

spoiling everything

Inutile dire che l’ho maledetto, mi sono alzato e me ne sono andato, mettendo una pietra sopra a quella che poteva essere un’amicizia, ma che per fortuna di quel tipo non è stata la sua faccia.

Continua a leggere

Soldi, Inverno e Cavalieri

Ormai non riesco più a farmi vivo, è vero, e se vogliamo dirla tutta avrei anche qualche articolo quasi pronto che non trovo il tempo di finire; ma stavolta porto grandi novità e non posso trattenermi dal fare un salto qui su Operazione Nerd per mostrarvi come ho speso i miei preziosi dindini in vista del mio compleanno (ve ne siete ricordati, vero?!).

Sabato scorso è stato uno di quei pochi giorni all’anno in cui mi permetto di fare un salto nel centro della Big City, Verona per gli amici, e come sempre ne ho approfittato per fare scorta di tutto quello che mi è capitato a tiro.

Nel caso specifico, lustratevi gli occhi perché ho fatto acquisti degni di un nerdone del mio livello.

20160402_134951

Sissignori, ora tutti sapete per quale fazione parteggio, anche se non era difficile intuirlo visto i miei rapporti con Skyrim (se non cogliete subito il nesso, leggete qui). Ah, mi raccomando, votate il sondaggio!

Comunque sia Continua a leggere

DC, Deadpool e Kennedy

 

Finalmente il weekend!

Scusate l’assenza, ma è stato un periodo stressante con la ripresa delle lezioni e tutto il resto (corsi elettivi, lezioni extra…); per non parlare poi dei problemi di linea che mi hanno impedito di collegarmi!

Per farla breve, la Tim si è bruciata qualche mese del mio contratto e adesso sto meditando una vendetta sadica ed elaborata.

Comunque ho risolto, anche se poi ci si è messo Windows che con il suo nuovo sistema operativo scarica gli aggiornamenti in automatico… roba che mi esaurisce tutti i Gb mensili!

Ecco, avete capito, sono un po’ nervoso.

La settimana è finita, ma anche la prossima sarà dura; per fortuna ho trovato un porto dove attraccare quando la tempesta si farà più intensa.

Sto parlando di una fumetteria, ovviamente.

A Verona-city ce ne sono una manciata sparse per la mappa, ma una in particolare mi ha conquistato: si chiama Games Academy e a quanto ho capito fa parte di una catena di negozi. Il commesso è un tipo simpatico e il posticino è molto interessante, dal momento che organizzano serate di giochi da tavolo, tornei di magic e molto altro ancora.

Ho adocchiato qualche action figure, delle t-shirt e altri gadget rubadenaro, ma la cosa migliore della settimana è un titolo che mi ha consigliato il negoziante stesso quando gli ho chiesto fumetti della DC basati su Batman o Superman, in quanto volevo provare questo universo; siete curiosi, eh? Ma dovrete attendere qualche riga, perché manca la premessa.

Circa un mesetto fa ho letto questo articolo di The Butcher e mi è salita la voglia di sperimentare una serie nuova sul famoso bravo ragazzo, letta in questo caso in chiave totalmente diversa, moderna (e apparentemente molto meno noiosa).

Non ho mai avuto il tempo di fare un salto alla mia fumetteria di fiducia, ma avendone trovata una nuova qui nella città dove studio ho deciso di tentare; purtroppo non Continua a leggere

Galleria

Dumbletroll

L’altra settimana ho finito di pubblicare su Twitter tutta la mia collezione di immagini divertenti su Harry Potter, ma visto che molti si sono persi il fantastico evento ho deciso di riunirle tutte in un unico post. E’ anche un’ottima occasione per provare un formato diverso per gli articoli di WordPress, invece del solito standard.
In mezzo c’è anche qualche extra per chi li ha già letti tutti, quindi date un’occhiata comunque!

Non ho creato io le vignette, le ho solo trovate in giro per il web e scambiate con gli amici un po’ alla volta… per poi scoprire che nella pagina dell’autrice ci sono tutte quante, insieme a tante altre cose divertenti e parodie di altri film.

Vi consiglio caldamente di andare a trovare la disegnatrice seguendo questo link (un url più semplice no, eh?).

“Ma se le immagini sono tutte lì, perché dovremmo leggerle dal tuo blog?”
Acuta osservazione, caro il mio bimbetto sveglio del pubblico, ma mi stai antipatico quindi non ti risponderò.

Fatevi quattro risate mentre aspettate i risultati del sondaggio sulla vostra console preferita e, se non lo avete ancora fatto, votate!

Fate finta sia una esercitazione in attesa della mia candidatura a padrone del mondo…

Continua a leggere